GiavenoReanoSanganoTranaValgioie

Raccolta differenziata in Val Sangone: Giaveno, Trana, Sangano e Reano sopra la media nazionale

0

I dati del 2017, appena diramati, parlano chiaro. Molti dei comuni della Val Sangone sono virtuosi nella raccolta differenziata, tanto da superare il 70%, cifra che indica quanta della spazzatura prodotta finisce nella differenziata appunto. I numeri sono quelli resi noti da Cidiu, la società partecipata che si occupa della raccolta rifiuti per 17 comuni della provincia di Torino, cinque dei quali fanno parte della Val Sangone.

La media nazionale è di sopra superiore al 50%, calcolata tenendo conto del 64% di raccolta differenziata che viene fatta al Nord e il 37% del Sud.

Entrando nel dettaglio, la classifica dei comuni più virtuosi serviti da Cidiu, calcolata sulla base della nuova metodologia di calcolo approvata dalla Regione Piemonte, vede primo il comune di Trana con il 72% di rifiuti che finisce nella differenziata. A seguire, Reano con il 71,9%, Giaveno con il 71,8%, Sangano con il 71,2%. Maglia nera (di tutti i 17 comuni) a Valgioie con il 54,7%.

“I dati del 2017”, ha spiegato l’amministratore unico di CIDIU Servizi, Riccardo Civera, “indicano una sostanziale stabilità dei risultati della raccolta differenziata nei comuni serviti. Il nuovo metodo di calcolo stabilito dalla Regione Piemonte ha consentito di contabilizzare flussi di materiali raccolti differenziatamente (come ad esempio gli ingombranti) che prima non rientravano o rientravano parzialmente nel calcolo, portando a un aumento medio di circa 4 punti percentuali. L’obiettivo 65% è alla portata di quasi tutti i comuni”.

Eventi a Trana nel mese di giugno: il programma completo

Previous article

Serata di grande comicità a Giaveno: il 12 giugno in piazza gratis con Fumero e Beruschi

Next article

You may also like

Comments

Leave a reply

More in Giaveno