Incidente Sangano 10 maggio
Sangano

Sessanta giorni di prognosi per il ragazzo sbalzato dalla moto a Sangano

0

Fratture varie a polsi e caviglia, trauma vertebrale e 60 giorni di prognosi. Poteva andare però molto peggio al motociclista di 28 anni che nella giornata di ieri è rimasto coinvolto in un gravissimo incidente stradale sulla provinciale di Sangano. “Gli ho visto fare un volo di decine di metri e pensavo fosse morto”, ha detto un ragazzo lì presente.

L’incidente poco dopo le 14

Lo scontro tra la motocicletta del ventottenne, che arrivava da Bruino, e la Renault Captur, è avvenuto in via Pinerolo Susa intorno alle ore 14. Sul posto sono intervenute le forze dell’ordine di Bruino e Sangano, i carabinieri e gli operatori del 118. Solo successivamente, valutate gravi le condizioni del ferito, è stato fatto atterrare l’elisoccorso in un campo adiacente alla strada provinciale. C’è voluto un po’ prima che quest’ultimo ripartisse alla volta dell’ospedale Cto, prima il ventottenne è stato messo in sicurezza sulla barella, dopo essere stato spogliato delle scarpe e di alcuni indumenti ingombranti.

Troppa velocità in via Pinerolo Susa

La notizia del grave incidente ha fatto velocemente il giro di Sangano e dei Comuni limitrofi in cui molti percorrono quotidianamente via Pinerolo Susa. “Quella strada è troppo pericolosa perché c’è chi corre e sorpassa anche in modo azzardato”, è l’accusa principale per una strada in cui nel recente passato non sono mancati incidenti anche mortali. La pericolosità è soprattutto per i pedoni. L’amministrazione di Sangano, a tal proposito, qualche mese fa è corsa ai ripari costruendo un marciapiede a bordo strada, ma solo in un tratto, vicino a dove ieri è avvenuto l’incidente. Il prolungamento è un obiettivo, ma serve ancora tempo per poter aumentare la sicurezza.

Domenica 12 maggio torna Bimbimbici a Rivalta: un evento lungo 18 anni

Previous article

A Bruino il sogno si è avverato: ecco il nuovissimo piazzale Grande Torino

Next article

You may also like

Comments

Leave a reply

More in Sangano