Parco Paradiso Bruino
Bruino

Il Parco di Bruino non è più un “Paradiso”. Giochi rotti e nastrati: così fino all’autunno

0

In strada del Meisino a Bruino c’è un’area verde meravigliosa, nascosta dal traffico della strada provinciale e immersa in una tranquillità incredibile. Stiamo parlando del Parco Paradiso, uno spazio amato soprattutto dai bambini per i numerosi giochi installati. O almeno era così fino a qualche tempo fa, prima che gran parte di questi diventassero inutilizzabili e pericolosi. Facendo un giro si può infatti vedere l’altalena senza sedute e catene, due classici animali con molla (quelli su cui ci si siede e dondolano) come legati dal nastro bianco e rosso, un piccolo ponte divertente da percorrere la cui entrata e uscita sono sbarrate dallo stesso nastro. Insomma, il “Paradiso” dei bambini si è trasformato in un luogo bruttino nonostante, c’è da sottolinearlo, ci siano ancora diversi attrezzi integri.

L’intervento del Comune di Bruino

Il Comune di Bruino è intervenuto a inizio mese, per questo motivo tutti i giochi pericolosi o rotti sono stati resi inaccessibili con il nastro sopracitato. Una situazione che però rischia di restare, anzi c’è la certezza che resterà così ancora per qualche mese visto che l’amministrazione deve ancora procedere con la gara di affidamento a una ditta specializzata. Indicativamente, ci fanno sapere, la soluzione dovrebbe risolversi nel prossimo autunno.

Si rifiutano di riaprire il locale per una bottiglietta d’acqua, picchiati due kebabbari a Pasta di Rivalta

Previous article

Notte Bianca a Coazze sabato 20 luglio: la festa inizia già dalla mattina

Next article

You may also like

Comments

Leave a reply

More in Bruino