Giaveno

Giunta di Giaveno a rischio? I Cinquestelle rispondono alle accuse: “Non stiamo con la maggioranza”

0

Le voci circolano velocemente e nell’ultimo periodo a Giaveno non sono per nulla mancate. Dopo quelle che hanno fatto saltare il Consiglio comunale perché la maggioranza ha disertato l’aula (vedi articolo), anche dall’opposizione arrivano risposte alle “malelingue”. In particolare il consigliere Federico Giovale Alet è stato accusato di essersi avvicinato a una maggioranza definita sempre più scricchiolante (in contrapposizione con quanto dichiarato oggi dagli stessi consiglieri) e, per questo, di voler salvare la legislatura votando a favore dell’amministrazione.

“Queste insinuazioni fatte circolare col puro scopo di denigrare l’intero Movimento 5 Stelle di Giaveno le respingiamo ai mittenti, ai quali consigliamo di dedicarsi con più profitto nei ruoli che rivestono piuttosto che dedicarsi allo spettegolezzo di bassa lega”, ci dice il consigliere Federico Giovale Alet, “come fatto da quattro anni a questa parte il nostro atteggiamento non cambierà, voteremo provvedimento per provvedimento senza far calcoli numerici”.

Il consigliere si riferisce, ad esempio, alla delibera per il centro commerciale presso l’ex Cartiera Reguzzoni: “Ricordo che in quell’occasione siamo stati gli unici a votare contro”.

E sulla possibile approvazione dell’assestamento di bilancio, punto prima inserito e poi tolto dall’ordine del giorno del Consiglio comunale odierno, i Cinquestelle spiegano che, anche se sono previste spese importanti come il ripristino di alcune frane in borgate colpite dall’alluvione del 2016 non avrebbero votato a favore.

“Il Movimento 5 Stelle di Giaveno in questi quattro anni ha dato prova di grande maturità, cercando di stare al di fuori delle polemiche, nonostante sia stata spesso tirato in ballo, con l’unico obiettivo di stare concentrato sui veri bisogni dei giavenesi, portando avanti le loro istanze che spesso hanno trovato adeguata soluzione”, e conclude, “il perché di questo atteggiamento? Semplicemente perché riteniamo che i cittadini di Giaveno si meritino ascolto,rispetto e non le pagliacciate organizzate ad arte da politicanti da Circo Orfei”.

Salta il Consiglio comunale di Giaveno, la maggioranza diserta l’aula

Previous article

Tuona il gruppo Per Giaveno: “Non c’è più una maggioranza, il sindaco si dimetta”

Next article

You may also like

Comments

Leave a reply

More in Giaveno