Sangano

Lutto al Circolo Gli Sfocati di Sangano: si è spento Beppe Andriola, padre della nota giornalista Stefania

0

Chi lo conosceva non poteva che parlare bene di lui. E’ lutto all’interno del Circolo fotografico Gli Sfocati di Sangano per la scomparsa di Beppe Andriola avvenuta qualche giorno fa, il 27 maggio. Beppe aveva 79 anni ed era conosciuto per essere stato uno dei fondatori del Circolo data la sua grande passione per la fotografia, “materia” che aveva anche iniziato a insegnare, a trasmettere ai più giovani.

D’altronde Beppe Andriola aveva fatto della fotografia la sua vita, non solo quella professionale. Ha dedicato l’intera vita a perfezionarsi: il tutto ha avuto inizio nel 1975 quando entra in un circolo a Torino. Inizialmente non aveva le idee molto chiare sul soggetto preferito da immortalare e così aveva iniziato a svolgere una ricerca su una zona del Piemonte insieme ad altri fotografi che si era conclusa, due anni dopo, con una serie di mostre e proiezioni ed un libro “Immagini e realtà dell’Alta Langa”.

La vita professionale lo ha anche portato a contatto con il circo. Poi, nel 1982, è stato eletto presidente del Circolo Ricreativo Dipendenti Comunali, carica che ha mantenuto fino al 1992. Nudo artistico, è questo quello che invece lo ha attirato in seguito.

Tante le onorificenze ricevute: nel 1986 Beppe Andriola ha ricevuto l’onorificenza B.F.I. e nel 1993 quella di A.F.I., nel 1982 è eletto consigliere nazionale di F.I.A.F..

“Ci lascia una persona fantastica, un mentore, un amico fotografo. Beppe Andriola. Non ti dimenticheremo mai”, questo il messaggio di Frederick Zamuner, uno dei responsabili dei corsi del Circolo Gli Sfocati.

Beppe Andriola era conosciuto anche per essere il padre di Stefania, nota giornalista e conduttrice del meteo su Mediaset. Proprio per lei si era trasferito a Monza, per poterle stare più vicino.

“Tutti noi cerchiamo un passatempo che ci faccia staccare da tutti gli impegni e problemi che ci circondano quotidianamente. Uno di questi è la passione per la fotografia amatoriale che ci permette di vedere, pensare e trasmettere ad altri le sensazioni che ci spingono a scattare foto. Allora gli amici con le stesse sensazioni ti invitano a vedere gli ‘scatti’ che hai fatto per parlare anche su tutto quello che stiamo vedendo”.

Reddito di inclusione, aumento delle domande in Piemonte e cambio dei requisiti

Previous article

Controlli della municipale a Sangano: 8 appostamenti programmati a giugno, ecco quando

Next article

You may also like

Comments

Leave a reply

More in Sangano