Incidente Sangano 10 maggio 2019
L'auto e la motocicletta incidentate a Sangano (© valsangonelife.it)
Sangano

Gravissimo incidente a Sangano, motociclista di 28 anni sbalzato a decine di metri sulla provinciale

0

“Ero al distributore qui davanti e ho sentito un forte botto e quando mi sono girato ho visto il motociclista fare un volo di diverse decine di metri”. Questo racconta un ragazzo riguardo il gravissimo incidente stradale avvenuto nel primo pomeriggio di oggi, venerdì 10 maggio, in via Pinerolo Susa a Sangano, all’altezza del civico numero 52. A scontrarsi violentemente sono state un’autovettura Renault Captur condotta da un uomo di mezz’età e un ragazzo di 28 anni in sella a una motocicletta quasi irriconoscibile dopo lo schianto.

La dinamica dell’incidente

Il motociclista stava percorrendo la strada provinciale da Bruino in direzione di Trana quando, arrivato di fronte all’area in cui ci sono un bar tabacchi e un veterinario, si è trovato di fronte la vettura appena uscita dalla zona di sosta dell’area suddetta e pronta a dirigersi verso Bruino. L’impatto è stato violento e inevitabile, tanto che il giovane è stato sbalzato dalla due ruote ed è caduto rovinosamente sull’asfalto. Si è subito capita la gravità della situazione ed è scattata subito la chiamata per i soccorsi. Quando questi sono arrivati, verificate le condizioni del giovane ferito, hanno chiesto l’ausilio di un elisoccorso per trasportare più velocemente il ventottenne al pronto soccorso. Illeso invece l’automobilista.

Disagi alla circolazione stradale

Per agevolare le operazioni di soccorso un tratto di strada di via Pinerolo Susa è stato temporaneamente chiuso dalla forze dell’ordine. Sul posto sono intervenute la polizia municipale sia di Sangano che di Bruino (il punto dell’incidente stradale non è lontano da quest’ultimo Comune) e i carabinieri.

Erba alta nei giardini di Bruino? Il Comune: “Taglio previsto tra pochi giorni”

Previous article

Domenica 12 maggio torna Bimbimbici a Rivalta: un evento lungo 18 anni

Next article

You may also like

Comments

Leave a reply

More in Sangano