Sangano

«Sognavo di aprire un’ortopedia sanitaria da anni», Federica lo realizza con Il Pianeta della Salute

0

La voglia di aiutare “il prossimo” ce l’ha sempre avuta, non a caso si è laureata in infermieristica all’Università di Torino. Ma il lavoro in ospedale oggi è un ricordo perché la trentunenne Federica Quirici ha da poco aperto una nuova attività a Sangano, una di quelle che fa sempre comodo avere vicino casa: un’ortopedia sanitaria.

L’ha chiamata “Il Pianeta della Salute” perché vuole essere un punto di riferimento per la salute delle persone: “Ho pensato a un’ortopedia sanitaria perché in sintonia con il mio percorso di studi e perché volevo che la comunità avesse un servizio importante in più. L’aver lavorato in ospedale mi permette anche di poter dare consigli e questo, ho notato, è molto apprezzato”.

Federica è imprenditrice per scommessa, o meglio per realizzare un sogno: “Dal 2011 avevo in testa di aprire un’ortopedia sanitaria”, ci confida, “e finalmente sono riuscita a realizzarlo”. La trentunenne ha aperto la nuova attività a Sangano (in via Pinerolo Susa 37), anche se ha vissuto una vita a Trana, prima di trasferirsi con i suoi quattro cagnolini e con il suo compagno a Bruino: “Qui a Sangano mi hanno accolta davvero bene. Nei primi mesi di attività ho conosciuto tantissime persone e anche l’associazione commercianti e l’amministrazione mi hanno accolta a braccia aperte”.

Così è nato “Il Pianeta della Salute” che nel nuovo anno ha portato nella Val Sangone diversi nuovi prodotti e servizi per cui prima era necessario fare diverse decine di chilometri. Articoli ortopedici, letti, deambulatori, articoli sanitari come calze elastocompressive, prodotti e vestiario per bambini dalla nascita in avanti, articoli per sportivi come integratori, creme, dermacosmesi, pannolini e pannoloni, occhiali, buchi alle orecchie, igiene intima e tutto per la pulizia dei denti. Insomma a “Il Pianeta della Salute” la varietà di prodotti e servizi non mancano. E poi ultimamente Federica ha iniziato a fare le torte di pannolini e le riescono molto bene tanto da avere, fin da subito, una grande richiesta.

“Ho scelto di trattare solo marchi di alta qualità, magari difficili da trovare nei dintorni. E poi ho scelto solo prodotti che metterei addosso a me stessa e che userei quotidianamente”. Questo ha fatto sì che la clientela si sia fidata sempre più dei suoi consigli. “Il rapporto con chi entra dentro il negozio è bello, vivo. Alcuni si sono già fidelizzati e si è creato un rapporto alla ‘pari’: chiedono consigli, tornano a darmi un riscontro o spesso anche solo per un saluto, due chiacchiere o un caffè. Io non mi tiro mai indietro”.

Nonostante non sia stata una passeggiata – basti pensare che per avere l’autorizzazione per l’insegna sono serviti quasi quattro mesi – per non parlare del resto della burocrazia, Federica ha diversi obiettivi che spera di realizzare il prima possibile: “Mi piacerebbe allargare il negozio offrendo un maggior numero di prodotti dedicati sempre alla prevenzione, al benessere e alla cura della persona”.

Infine ci sono i servizi, altro “must” de “Il Pianeta della Salute”. Alcuni professionisti (inclusa Federica stessa) che dedicano intere giornate ai clienti: ci sono l’osteopata, il fisioterapista, l’infermiera, e poi c’è la possibilità di fare l’elettrocardiogramma holter cardiaco, l’holter pressoria, il test delle intolleranze alimentari e ciclicamente vengono organizzate giornate gratuite dedicate alla prevenzione e alla salute come lo screening per l’osteoporosi, l’audiometro e lo screening per l’insufficienza venosa. E poi c’è un novità: “Nel corso dell’anno”, ci dice ancora Federica, “organizzerò anche delle giornate gratuite di trucco”.

“Ricordo ancora il primo giorno che ho aperto il negozio”, ricorda in conclusione, “era un mix tra emozione e soddisfazione per un grande sogno che si realizzava. Le prime due clienti sono state due amiche, Piera e Stefania, ed è stato strano. Ma già dal primo giorno c’è stato un bel via vai e quindi ci ho preso subito la mano”.

Gli orari de “Il Pianeta della Salute”: dal martedì al sabato dalle 9 alle 13 e dalle 15.30 alle 19.

Inaugurata la nuova area cani a Giaveno in via Colpastore, ecco com’è

Previous article

A tre settimane dai gravi atti vandalici, riaperta la piastra sportiva di via Trento a Rivalta

Next article

You may also like

Comments

Leave a reply

More in Sangano