Sindaci Bruino Sangano Coazze
BruinoCoazzeElezioni 2019 in Val SangoneSangano

Risultati elettorali: Bruino, Sangano e Coazze hanno eletto il proprio sindaco

0

Non sono ancora le 22 quando sono già ufficiali i risultati elettorali di tre Comuni della Val Sangone su quattro di quelli che nella giornata di ieri hanno votato anche per le amministrative. Per Bruino, Sangano e Coazze i risultati sono già nero su bianco, mancano ancora quelli di Giaveno, l’unico Comune in cui si può andare al ballottaggio, avendo questo più di 15mila abitanti.

Bruino: Cesare Riccardo si riconferma sindaco

A Bruino la partita a due era tra il sindaco uscente Cesare Riccardo e la consigliera ex Movimento 5 Stelle Claudia Carrieri. Il primo si è riconfermato primo cittadino con quasi 3mila preferenze in più rispetto alla rivale. A fine scrutini i Bruinesi che hanno votato Riccardo sono il 70,42%, 3.306 contro i 1.389 che hanno preferito Carrieri. Questo vuol dire poltrona da sindaco riconfermata con 8 seggi alla maggioranza e 4 all’opposizione. Consiglieri che entreranno a Palazzo Civico in base alle preferenze prese.

Sangano: Alessandro Merletti succede a Agnese Ugues

Dopo tanti anni di amministrazione Ugues queste elezioni sono state importanti per capire se la strada intrapresa cinque anni fa dalla squadra della sindaca uscente è piaciuta ai Sanganesi oppure no. La risposta è arrivata forte e chiara con l’elezione di Alessandro Merletti, ormai ex assessore nell’ultima legislatura, con il 71,59% di preferenze, cioè 1.557 voti, contro i 618 di Ilario Gonella. Il nuovo primo cittadino a Sangano è dunque Merletti. Otto i seggi per la maggioranza, quattro per l’opposizione.

Coazze: Paolo Allais sindaco per 99 voti

Dopo l’amministrazione di Mario Ronco a succedergli è Paolo Allais, primo nella tornata elettorale con il 47,03% di voti. Seconda, a soli 99 preferenze da Allais, è Dino Tessa con 733 voti. Ultimo, con solo l’11,53% è arrivato Ciro Paolo Bonato. Quest’ultimo è comunque destinato a entrare all’interno del Consiglio comunale come consigliere di opposizione grazie al seggio guadagnato. Tre vanno invece alla lista di Dino Tessa e i restanti otto a quella del primo cittadino.

Talenti (e non solo) per Bruino’s Got Talent: l’1 e il 2 giugno grande festa

Previous article

Elezioni: Giaveno va al ballottaggio, sarà di nuovo Giacone contro Tizzani

Next article

You may also like

Comments

Leave a reply

More in Bruino