Giaveno

“Presa a pistolettate a Giaveno”, anziano spara tre colpi dalla finestra di casa

0

Nel pomeriggio di oggi, mercoledì 10 luglio, a Giaveno è avvenuto un fatto davvero assurdo. Un anziano signore, residente in una traversa di via Coazze, ha esploso tre colpi a salve con una pistola scacciacani perché “disturbato” dai cani di un vicino. Lo ha fatto dalla finestra della sua abitazione.

In quel momento nella via stava passando una donna che doveva effettuare delle consegne. Ha sentito gli spari e si è impaurita capendo che qualcuno stava sparando. “Vattene, vattene”, le avrebbe urlato l’anziano accorgendosi di lei in strada.

La donna è scappata e ha raggiunto la stazione dei carabinieri di Giaveno per denunciare l’accaduto. Poi il racconto è stato fatto sinteticamente da un’amica su Facebook: “Presa a pistolettate. Oggi pomeriggio, mentre lavorava per consegne (fuori da un cancello di una palazzina), una donna, mamma di 2 bambini, urlando ‘vattene vattene’, un uomo ha esploso tre colpi di pistola verso di lei”.

Ovviamente la donna non sapeva che i proiettili fossero a salve e quindi incapaci di uccidere. E’ stato accertato successivamente. “E’ un fatto gravissimo”, ha concluso l’amica della donna.

L’anno orribile della peste in Val Sangone, 1630. A gennaio il primo bubbone a Bruino

Previous article

In bicicletta cade per 50 metri da un pendio ripido, anziano salvato a Coazze

Next article

You may also like

Comments

Leave a reply

More in Giaveno